Consulenza psicologica

La consulenza psicologica prevede attività di ascolto, di definizione del problema e di valutazione, necessari alla formulazione dell’eventuale, successiva, diagnosi. Lo scopo è quello di sostenere, motivare, abilitare o riabilitare il soggetto, all’interno della propria rete affettiva, relazionale e valoriale, al fine anche di esplorare difficoltà relative a processi evolutivi o involutivi, fasi di transizione e stati di crisi anche legati ai cicli di vita, rinforzando capacità di scelta o di cambiamento (Consiglio Nazionale degli Psicologi - LA PROFESSIONE DI PSICOLOGO: DECLARATORIA, ELEMENTI CARATTERIZZANTI ED ATTI TIPICI).

La consulenza psicologica è un servizio orientato alla comprensione e alla definizione della questione che la persona avverte come problematica. Rispetto questa questione lo psicologo offre elementi di riflessione e di approfondimento, affinché sia possibile avvicinarsi ad una strategia più adeguata alla situazione. La consulenza psicologica si sviluppa in un numero limitato di colloqui, di solito 3 ma anche meno, mirati ad identificare, spiegare e ridefinire le eventuali situazioni problematiche della persona, della coppia e/o della famiglia, attraverso l’individuazione e la condivisione di obiettivi specifici. L’obiettivo della consulenza rimane comunque quello di fornire alla persona un aiuto affinché risolva o riesca a gestire le proprie questioni autonomamente, grazie alla proprie risorse personali.

L'Isola della Famiglia propone tre tipi di consulenze:​

  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • goccia_acqua_pic2
  • Google+ Social Icon