Consulenza psicologica su difficoltà legate all’essere genitore

A chi si rivolge?

Questo servizio si rivolge a genitori preoccupati che si trovano in difficoltà ad  affrontare le manifestazioni di disagio dei figli, bambini o adolescenti ed attraversano un periodo di crisi del proprio ruolo genitoriale. I bambini, a causa di un trauma o di un periodo di stress, possono mostrare esagerata gelosia, aggressività o rabbia, scoppiare in capricci frequenti ed ingiustificati, ignorare le regole, manifestare fenomeni di regressione, come enuresi notturna o disturbi del sonno, difficoltà del rapporto con il cibo, difficoltà scolastiche o paure eccessive. Può essere utile, in questi casi, una consulenza psicologica a supporto della genitorialità che sostenga i genitori nel ritrovare il benessere nella relazione con i figli attraverso un rapporto più sereno. La consulenza psicologica può essere attivata in seguito a difficoltà nella comunicazione con i figli, a difficoltà scolastiche dei figli, a dipendenza da internet e videogiochi, a difficoltà nell’ambito della procreazione, a interruzioni di gravidanza, alla decisione di separarsi, a esigenze di ricomposizioni familiari, a situazioni di adozione e affido, a problemi di salute o disabilità.

Obiettivi

Il servizio di consulenza psicologica su aspetti legati alla genitorialità ha in primis lo scopo di analizzare le attuali difficoltà che la coppia genitoriale percepisce come intollerabili ed ingestibili, valutare le risorse presenti e le aree funzionanti per stabilire un possibile obiettivo comune che preveda il miglioramento delle relazioni e del clima familiare e la scoperta di nuovi modi di stare insieme utilizzando strategie funzionanti.

Metodo

Attraverso colloqui esplorativi con i genitori si individua, nel caso sia necessaria, la forma d’intervento più adeguata, di natura psicoeducativa o psicoterapeutica. La consulenza prevede un numero di 3 incontri necessari per comprendere la richiesta. Successivamente alla prima valutazione, a seconda delle necessità cliniche e terapeutiche, possono essere attivati e proposti interventi e attività individuali e gruppali, incontri di gruppo tematici, un percorso di sostegno alla genitorialità o psicoterapia individuale e di coppia.

  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • goccia_acqua_pic2
  • Google+ Social Icon